mercoledì 15 aprile 2015

THE WRONG SIDE OF RIGHT

THE WRONG SIDE OF RIGHT
Autore: Jenn Marie Thorne
Genere: Contemporary
Difficoltà lingua: 6
Casa editrice: Dial
Anno: 2015
Link: Goodreads & Amazon
Trama:
La mamma di Kate Quinn è morta l'anno scorso, lasciandola senza genitori e sotto shock. Quando l'inaspettato si presenta nel suo salotto, Kate si ritrova a dover affrontare una realtà che non credeva essere possibile: Kate ha un padre, è un potente politico. Ed è in corsa per la presidenza degli Stati Uniti.All'improvviso Kate si trasferisce con una famiglia che non sapeva di avere, unendosi alla campagna promozionale di un uomo che conosce a stento e innamorandosi di un ragazzo che potrebbe non avere le intenzioni migliori.E' questa la sua nuova vita, ma chi è Kate? Quando ciò in cui crede di più comincia a diventare uno degli argomenti di punta più spinosi della campagna politica, Kate deve decidere: si affiderà alla famiglia che conosce appena, al ragazzo di cui non si fida necessariamente o sceglierà una terza, ma tremenda, opzione?

Conveys honesty. Confidence

Kate Quinn era una ragazza ordinaria e viveva in un mondo ordinario. Una vita fatta di lunghe ore passate sopra i banchi a scuola, di volontariato per l'associazione fondata dalla mamma e di amici.
Ma la Kate del presente non conosce più queste cose: la mamma non c'è più e lei ha dovuto prendere i suoi bagagli e trasferire la sua esistenza altrove, dagli zii materni. Un bel salto per lei. E sarò solo l'inizio dell'avventura.
There i was, looking half homeless, dirty hair thrown into a ponytail, dead eyes, splotchy skin, strained smile. On national television. How did they get that photo?
Il padre di Kate infatti, l'uomo che fino ad una manciata di ore prima non esisteva neanche, irrompe nella sua vita come un fulmine a ciel sereno. Il Senatore Mark Cooper non è uno come tanti altri, è il prossimo candidato alla presidenza degli USA e, come se non bastasse, ha già una famiglia.
Insomma avrete capito che la situazione non è proprio una delle migliori. Immaginatevi di essere nei panni di questa ragazza: figlia di una relazione extra-coniugale, completamente all'oscuro di chi fosse suo padre e "costretta" ad unirsi alla sua campagna elettorale. Assieme alla sua famiglia.
Un incubo ad occhi aperti.
The trembling in my jaw, the sudden urge to hide under the sofa. This is okay. It's exciting. Not scary. This is your family. 
The Wrong Side of Right mi ha preso contropiede. E anche di molto. Mi ha incuriosita dal primo momento ma c'era una piccola parte di me che aveva paura di ritrovarsi davanti i soliti clichès triti e ritriti: padre importante appena ritrovato - matrigna perfida e diabolica - fratelli e sorelle insopportabili - elemento romantico messo a caso. 
E invece no. La Thorne parte da un presupposto semplice ma lo modella bene, facendone uscire una storia che vanta sfumature importanti. 
Cosa vuol dire ritrovarsi improvvisamente trascinati in un mondo così complesso ed intricato? Fatto di falsi sorrisi ed apparenze? Dove anche un movimento al momento sbagliato viene ripreso e messo in onda fino allo sfinimento, alla mercè di tutti? Non è una vita facile, anche per chi l'ha voluto.
E Kate certamente non lo ha mai richiesto.
Ma in lei ho trovato una ragazza con la testa sulle spalle e senza grilli per la testa, qualcuno che non si fa semplicemente trascinare dagli eventi. Kate riesce a rimanere sempre se stessa, fedele ai suoi principi lì dove molte persone si sarebbero vendute facilmente.
Accanto a lei troviamo un cast di protagonisti molto ben riusciti: il senatore Cooper e la sua corsa alla presidenza, un uomo che si ritrova a dover fare i conti con il passato e tutto ciò che comporta. Meg, sua moglie, che da un giorno all'altro deve accettare la presenza di Kate e i ricordi che si riaffacciano prepotentemente. I gemelli Gabe e Gracie e Andy, il figlio combina guai del presidente Lawrence. Il ragazzo che porterà scompiglio nella vita di Kate, ma che alla fine si rivelerà tutt'altro che una minaccia. 
Non aggiungo altro per questa recensione, ma The Wrong Side of Right è una lettura che mi ha messo su col buon umore da ieri, una sensazione che ancora persiste. Ed è una bel sentimento che vi consiglio di provare!

B E S T / Q U O T E
It's amazing how much one person can change the world, even if they don't know they're doing it.
Y E S / N O T

Leggetelo se: siete fan dei contemporanei non potete lasciarvelo scappare.
Attenzione a: assolutamente nulla da recriminare, passateci sopra se non vi piace il genere!

G I F / R E A C T I O N


R A T I N G / F I N A L E

6 commenti:

  1. Okay. Io devo assolutamente iniziare a leggere in inglese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente! E poi si legge che è un piacere! Te lo raccomando davvero!

      Elimina
  2. Anche io devo iniziare a leggere in inglese >_< La tua recensione mi ha incuriosito molto *sisi*

    RispondiElimina
  3. Awww non vedo l'ora di leggerlo! Sono molto contenta che ti sia piaciuto e soprattutto che tu abbia allontanato alcuni dubbi che avevo sulla trama del romanzo! ^__^

    RispondiElimina
  4. Non vedo l'ora di leggerlo, mi intriga molto sapere come ha sviluppato la trama del padre politico e tutto il resto ..bellissima recensione come sempre <3

    RispondiElimina